Come Testare Alimentazione Raspberry Pi PP3 PP7

Come da titolo può capitare spesso di avere la necessità di controllare la tensione in ingresso del Raspberry Pi.

LISTA DEI MATERIALI:

Una delle principali cause di questo controllo è spesso l’alimentatore che non eroga una tensione stabile. Di norma si usano appositamente alimentatori Certificati perchè garantiscono maggiore stabilità a differenza di quelli sprovvisti del marchio CE. Noi della Critics Corporation consigliamo di usare trasformatori stabili ma soprattutto spazializzati per la realizzazione dei vostri totem o applicativi.

Nello specifico la Raspberry Pi offre sul retro della board dei pad denominati PP che con l’ausilio di un tester permettono di controllare la veridicità della tensione in ingresso.

Prendete il tester e puntate il (NERO)GND ad esempio al PP3 e il (ROSSO)V al PP7 della Raspberry Pi.

Pads Raspberry Pi 2 e 3:

PP3 GND
PP4 GND
PP5 GND
PP6 GND
PP7 5V after polyfuse
PP8 3V3
PP9 1V8
PP10 Goes from 3V3 to 2V on brownout
PP11 DAC_2V5 (for composite video DAC)
PP12 AUD_2V5 (for PWM audio drivers)
PP13 Goes from 3V3 to 2V on ACT activity
PP14 SD_CLK
PP15 SD_CMD
PP16 SD_DAT0
PP17 SD_DAT1
PP18 SD_DAT2
PP19 SD_DAT13
PP20 H5V
PP21 RUN signal (reset)
PP22 Goes from 3V3 to 2V on activity of green (link) ethernet jack LED
PP23 Goes from 3V3 to 2V on activity of yellow (speed) ethernet jack LED
PP24 COMPVID
PP25 AUDIO_L
PP26 AUDI_R
PP27 VBUS (USB 5V power)
PP28 ETH_CLK (25.000 MHz)
PP29 VC_TMS
PP30 VC_TRST_N
PP31 VC_CLK
PP32 VC_TDI
PP33 VC_TDO
PP34 GND
PP35 GPIO6 of LAN9514
PP36 GPIO7 of LAN9514
PP37 CAM_GPIO0
PP38 CAM_GPIO1
PP39 SCL0
PP40 SDA0 

Buon Progetto.