Attivazione PEC Posta Elettronica Certificata

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

ATTIVA IN POCHI MINUTI LA TUA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) SUL NOSTRO STORE:

clicca qui per ordinare la tua PEC

DESCRIZIONE

La posta elettronica certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica che fornisce al mittente la documentazione elettronica attestante l’invio e la consegna al destinatario di documenti informatici e degli allegati.

Si tratta di un sistema assolutamente analogo, nel funzionamento, ad un servizio di posta elettronica tradizionale, cui si aggiungono delle ulteriori caratteristiche tali da rendere la PEC il corrispondente digitale della raccomandata postale con ricevuta di ritorno A/R.

Infatti, tale sistema consente di certificare

  • l’invio;
  • l’avvenuta consegna;
  • l’integrità del messaggio email scambiato tra il gestore di PEC del mittente e quello del destinatario;
  • l’identificazione del titolare.

In altre parole, l’invio di un messaggio, che può contenere qualsiasi informazione ed allegato, è accompagnato da una ricevuta recapitata al mittente che costituisce prova legale e che attesta l’avvenuta o mancata consegna dell’e-mail al destinatario. Per quanto concerne l’integrità, la PEC garantisce che, grazie ai protocolli di sicurezza utilizzati, il messaggio e gli eventuali allegati non siano in alcun modo modificati.

Da quanto detto, si ricava l’importanza di siffatto sistema di trasmissione dei documenti informatici che costituisce un’evoluzione della classica posta elettronica, priva di valore legale e, al contempo, presenta numerosi vantaggi rispetto ad una classica raccomandata con ricevuta di ritorno, basti pensare alla rapidità della trasmissione (i tempi sono gli stessi di un’e-mail tradizionale) e all’azzeramento dei costi di invio o ricezione.

CARATTERISTICHE DELLA PEC

Come detto, il servizio di posta elettronica certificata fornisce al mittente la documentazione elettronica che certifica l’invio e la consegna dei messaggi informatici, assicurandone il tracciamento attraverso una serie di ricevute appositamente generate dai sistemi di posta certificata del gestore del servizio.

  • Nel circuito PEC sono, infatti rilasciate le seguenti ricevute: quella di accettazione o d’invio (che attesta l’avvenuto invio della mail dal gestore di posta elettronica certificata del mittente); quella di presa in carico (che attesta il passaggio di responsabilità tra due distinti gestori di posta certificata del mittente e del destinatario); quella di avvenuta consegna (attestante che il messaggio è stato consegnato nella casella del destinatario).

Si rammenti che viene certificata l’avvenuta consegna del messaggio nella casella del destinatario ma non l’avvenuta lettura dello stesso.

  • Un’ulteriore caratteristica della PEC è quella della dimostrabilità del contenuto inviato. Invero, il mittente può dimostrare che cosa è stato consegnato nella casella del destinatario con la relativa data e ora di recapito.
  • È importante, inoltre, rammentare che la Posta elettronica certificata consente, al pari della posta elettronica tradizionale, l’invio multiplo del messaggio a più destinatari contemporaneamente.
    In particolare, se il messaggio è inviato a più destinatari di Posta elettronica certificata, al mittente sarà recapitata una sola ricevuta di accettazione e tante ricevute di avvenuta consegna, o di non avvenuta consegna, per ogni destinatario.
    Laddove, invece, il messaggio dovesse essere inviato a uno o più destinatari di posta ordinaria (non certificata), oltre a non avere alcun valore legale, non verranno generate le ricevute di avvenuta consegna.

VALORE LEGALE

Come accennato, in termini legali, la Posta elettronica certificata equivale alla raccomandata con ricevuta di ritorno, con conseguente opponibilità ai terzi dell’avvenuta consegna.

Il fondamento normativo si ritrova nell’art. 48 del Codice dell’amministrazione digitale (D.Lgs. 82/2005) e nell’art. 4 DPR 11 febbraio 2005, n. 68.

Per maggiore chiarezza si riporta il testo dell’articolo 48 del CAD:

“1. La trasmissione telematica di comunicazioni che necessitano di una ricevuta di invio e di una ricevuta di consegna avviene mediante la posta elettronica certificata ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68, o mediante altre soluzioni tecnologiche individuate con le Linee guida.

2. La trasmissione del documento informatico per via telematica, effettuata ai sensi del comma 1, equivale, salvo che la legge disponga diversamente, alla notificazione per mezzo della posta.

3. La data e l’ora di trasmissione e di ricezione di un documento informatico trasmesso ai sensi del comma 1 sono opponibili ai terzi se conformi alle disposizioni di cui al decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68, ed alle relative regole tecniche, ovvero conformi alle Linee guida”.

È importante evidenziare che la trasmissione viene considerata posta certificata, avente valore legale, solo se le caselle del mittente e del destinatario sono entrambe caselle di posta elettronica certificata.
Pertanto, se il messaggio è inviato ad una casella di posta elettronica tradizionale (non PEC), esso sarà correttamente spedito ma, arrivato a destinazione, non verrà inviata alcuna ricevuta di accettazione al mittente. Allo stesso modo, un messaggio di posta elettronica ordinaria inoltrato ad una casella di posta certificata verrà trattato come messaggio di posta non certificata.

UTILIZZO DELLA PEC

La Posta elettronica certificata permette di sostituire la raccomandata con ricevuta di ritorno o altri sistemi tradizionali come il fax nei rapporti con destinatari che dispongono di posta certificata, ma può essere, altresì, utilizzata anche nei rapporti con soggetti che non dispongono di una casella di posta certificata per l’inoltro di comunicazioni che non necessitano di una ricevuta di avvenuta consegna (basti pensare ad ordini, contratti, fatture etc).

ATTIVAZIONE DELLA PEC

Per attivare la PEC, potrai rivolgerti alla CRITICS CORPORATION, che ti assisterà dal punto di vista tecnico ed operativo, dandoti il supporto e le spiegazioni necessarie per l’utilizzo di tale servizio sempre più utile nella società contemporanea.

I passi da compiere saranno:

  • Abbonarsi al nostro servizio di PEC
  • Inviare la documentazione necessaria per l’attivazione
  • Configurare l’account

Come detto, per tutte le informazioni necessarie all’attivazione sarà sufficiente rivolgerti alla CRITICS CORPORATION attraverso i canali telefonici o telematici nella nostra sezione contatti email: amministrazione@critics-corporation.com tel: 3491284342.